POLICAR.INFO: il sito ufficiale del collezionista slot Policar e Polistil.

Chaparral 2D

La Chaparral 2D è stata la variante con abitacolo chiuso della serie 2 (le precedenti erano infatti tutte dotate di carrozzeria barchetta), realizzata per le gare di durata del 1966. Come propulsore era equipaggiato un V8 Chevrolet da da 5,3 litri e 420 cv di potenza che era collegato alle ruote posteriori tramite un cambio Chaparral automatico a due rapporti[7]. L'impianto frenante era formato da quattro freni a disco, mentre le sospensioni erano composte da doppi bracci trasversali, molle elicoidali coassiali sugli ammortizzatori e barre stabilizzatrici nella sezione anteriore e da bracci trasversali inferiori invertiti, molle elicoidali coassiali sugli ammortizzatori e barre antirollio in quella posteriore. Il telaio era del tipo semi-monoscocca in fibra di vetro con rinforzi in acciaio ed era ricoperto da una carrozzeria in fibra di vetro. In quell’anno vinse la 1000 km del Nürburgring, guidata da Phil Hill e Joakim Bonnier. Sempre in quello stesso anno partecipò alla 24 Ore di Le Mans, ma fu costretta al ritiro dopo 111 giri.[8]

Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D
Chaparral 2D

tCAD progetta le tue piste!

tCAD progetta le tue piste!, tCAD: progetta i tuoi circuiti slot!
Il programma semplice ed efficace per progettare tutte le piste Polistil, Policar,Ninco, Carrera e altri...

Bona: slot moderno, slot da collezione e modellismo.