POLICAR.INFO: il sito ufficiale del collezionista slot Policar e Polistil.

Le infinite colorazioni delle Sport-Prototipo 1/32

Una delle tante curiosità che caratterizzano la produzione Policar/Polistil serie è l'elevato numero di colorazioni delle sport prototipo in scala 1/32.
Il numero cresce ulteriormente se si considerano le versioni prodotte dalla consociata spagnola Poly, le carrozzerie delle Serie P48 perfettamente compatibili con i telai delle Sport-prototipo e le varianti determinate dalle combinazioni di spoiler, prese d'aria, fari e vetri anche essi colorati in maniere differenti a seconda del periodo.

Alfa Romeo 33/2 Daytona in 10 colori diversi!

La causa è da ricercarsi nel fatto che nel 1967 Policar comincia a utilizzare il "Moplen" per le carrozzerie delle slot cars in scala 1/24, le policar Racing e poco dopo comincia la produzione delle F1 e dei prototipi inscala 1/32 della serie APS. Il Moplen è economico, resistente e facilmente colorabile e questo provoca una proliferazione di colorazioni e combinazioni che è impossibile enumerare.

Porsche 908
Matra Sport
Lotus Europa
Alpine Renault 220
Chaparral 2D
Lola Aston Martin
OSI Scarabeo
Ferrari P5
Una curiosità riguardante la OSI Scarabeo (Codice P74). E' l'unico modello a presentare un effetto "metallizzato" ottenuto utilizzando un colorante a base di piombo. Riscontrata la nocività del colorante impiegato, la produzione venne sospesa e il modello prodotto successivamente con additivi diversi, ma che non riuscirono più a rendere il caratteristico effetto metallico. Questo rende oggi la OSI Scarabeo "metallizzata" oggetto di particolare attenzione da parte dei collezionisti.
MOPLEN è il marchio con cui viene commercializzata una famiglia di polimeri a base di poli-propilene isotattico. È il polimero del propilene (CH2=CH-CH3); quando il doppio legame si apre, un apposito catalizzatore orienta le molecole in modo tale che tutti i gruppi CH3 si trovino sullo stesso lato della catena principale. Questo significa che il polimero può cristallizzare e quindi presentarsi in forma di plastica rigida (quando un polimero non cristallizza è invece di solito una gomma amorfa o una resina) La scoperta del catalizzatore capace di orientare le molecole è valsa un premio Nobel a Giulio Natta e Hans Ziegler nel 1963 ed è stata brevettata a suo tempo dalla Montecatini.

(Contributo tecnico: Dr. Gianluigi Gamba)

tCAD progetta le tue piste!

tCAD progetta le tue piste!, tCAD: progetta i tuoi circuiti slot!
Il programma semplice ed efficace per progettare tutte le piste Polistil, Policar,Ninco, Carrera e altri...



Bona: slot moderno, slot da collezione e modellismo.